La Borsa di Tokyo scende, nuova pioggia di vendite sugli esportatori

Il Nikkei ha perso il 2,5% a 19.784,54 punti e il Topix il 2,1% a 879,69 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso il 2,5% a 19.784,54 punti e il Topix il 2,1% a 879,69 punti. Gli esportatori hanno guidato anche oggi la lista dei ribassi. Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,9%, Honda (JP3854600008) il 2,5%, Canon (JP3242800005) il 2,6% e Panasonic (JP3866800000) il 2,8%. Lo yen è salito ieri rispetto all'euro ai suoi più alti livelli dal 2001. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione hanno inoltre registrato la scorsa settimana negli USA, il principale partner commerciale del Giappone, un forte aumento.
Sony
(JP3435000009) ha guadagnato controtendenza lo 0,6%. L'impresa giapponese produrrà i televisori per il progetto Google TV.
Asahi Glass
(JP3112000009) e Nippon Electric Glass (JP3733400000) hanno perso rispettivamente il 2,4% e il 3,9%. Credit Suisse ha tagliato il suo rating sull'industria giapponese del vetro da "Overweight" a "Market weight".
Il nuovo calo dei prezzi delle materie prime ha penalizzato i titoli delle grandi holdings commerciali. Mitsui & Co. (JP3893600001) ha perso l'1%, Mitsubishi Corp. (JP3898400001) l'1,4% e Sumitomo Corp. (JP3404600003) il 2,8%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption