La Borsa di Tokyo scende, vendite sui settori industriali

Il Nikkei ha perso lo 0,8% a 8.395,16 punti e il Topix lo 0,4% a 723,12 punti.

CONDIVIDI
La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,8% a 8.395,16 punti e il Topix lo 0,4% a 723,12 punti. La prima asta illimitata di liquidità con scadenza a tre anni della BCE non ha potuto tranquillizzare gli investitori. Il boom delle richieste da parte delle banche ha piuttosto segnalato che la crisi ha causato nel settore finanziario delle tensioni più forti di quanto finora supposto da una buona parte del mercato. I volumi di scambio sono stati bassi. La Borsa di Tokyo resterà domani chiusa a causa della festività del Compleanno dell'Imperatore (Tenno Tanjobi).
Le vendite hanno colpito soprattutto i settori industriali. Tra i titoli dei produttori d'acciaio Nippon Steel (JP3381000003) ha perso l'1,1%, Kobe Steel (JP3289800009) il 3,3% e JFE Holdings (JP3386030005) l'1,9%. Tra i titoli dei produttori di macchine per l'industria Fanuc (JP3802400006) ha perso il 3,4%, Hitachi Construction Machinery (JP3787000003) l'1,7% e Komatsu (JP3304200003) il 2%.
Tokio Marine Holdings (JP3910660004) ha chiuso in ribasso dell'1,7%. Il gruppo assicurativo giapponese ha annunciato che acquisterà Delphi Financial (US2471311058) per $2,7 miliardi.
Yahoo! Japan (JP3933800009) ha guadagnato il 2,1%. Secondo delle voci di stampa Yahoo! (US9843321061) potrebbe cedere la sua unità giapponese a Softbank (JP3436100006).

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption