La Borsa di Tokyo torna a salire, Nikkei +1,4%

Bene gli esportatori e i titoli dei produttori di materie prime. Crolla il settore del credito al consumo.

CONDIVIDI
Dopo tre sedute negative di fila la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in rialzo. Il Nikkei ha guadagnato l'1,4% a 9.603,14 punti ed il Topix l'1,3% a 849,30 punti. Il mercato azionario giapponese ha beneficiato del rally registrato venerdì scorso da Wall Street. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha chiuso in rialzo dell'1,1%, Honda (JP3854600008) del 2,9%, Canon (JP3242800005) del 2,5%, Panasonic (JP3866800000) del 3% e Sony (JP3435000009) dell'1,4%. Gli ordini di beni durevoli sono cresciuti ad agosto negli USA, escludendo il settore dei trasporti, del 2%. Gli economisti avevano atteso una crescita di solo lo 0,6%. La notizia ha fatto riaumentare la fiducia degli investitori nelle prospettive dell'economia degli USA, il principale partner commerciale del Giappone.
Nel settore minerario Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha guadagnato il 2,3%, Mitsui Mining & Smelting (JP3888400003) lo 0,8% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) lo 0,9%. Il prezzo del rame ha chiuso venerdì scorso a New York ai suoi massimi livelli da inizio aprile.
Tra i petroliferi JX Holdings (JP3386450005) ha chiuso in rialzo dell'1,5%, Cosmo Oil (JP3298600002) dello 0,9% e Inpex (JP3294430008) del 2,4%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato venerdì a New York il 2%.
Takefuji (JP3463200000) è stato sospeso dalle contrattazioni. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" l'impresa impegnata nel settore del credito al consumo potrebbe dichiarare bancarotta. Tra i titoli delle rivali di Takefuji Acom (JP3108600002) ha perso il 10%, Aiful (JP3105040004) il 21,7% e Promise (JP3833750007) l'11%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro