Le borse dela regione Asia-Pacifico chiudono deboli, sale solo Taipei

Shanghai ha perso l'1,5% e Hong Kong l'1,7%.

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,5% a 2.285,04 punti. Il settore immobiliare ha guidato la lista dei ribassi. China Vanke (CN0008879206) ha perso il 4,4%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 4,7% e Gemdale (CNE000001790) il 3,3%. Le vendite di immobili sono fortemente calate la scorsa settimana in Cina. Male anche i bancari. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso il 2,1%, China Construction Bank (CN000A0HF1W3) il 2,9% e Minsheng Banking Corp (CN0005910772) il 2,3%. Una parte del mercato aveva scommesso su un nuovo taglio del coefficiente delle riserve obbligatorie delle banche, che però non è avvenuto.

Dopo sei sedute positive di fila l'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in ribasso dell'1,7% a 20.160,40 punti. La debole performance registrata venerdì scorso da Wall Street e l'incertezza relativa alla situazione della Grecia hanno fatto scattare delle prese di beneficio sulla piazza finanziaria della città costiera. Tra i titoli dell'Hang Seng HSBC (GB0005405286) ha perso l'1%, Hutchison Whampoa (HK0013000119) l'1,4%, China Mobile (HK0941009539) l'1,9%, Li & Fung (BMG5485F1445) il 4,9%, Sun Hung Kai Properties (HK0016000132) il 2,3% e PetroChina (CN0009365379) il 2,1%.

Tra le altre borse della regione Asia-Pacifico l'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,4%, il FTSE Straits Times a Singapore l'1% e il Kospi a Seul l'1,2%. Il Taiex a Taipei ha guadagnato il 2,4%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro