Le borse della regione Asia-Pacifico chiudono in deciso rialzo

Shanghai ha guadagnato l'1,8%, Hong Kong l'1,7% e Sydney il 2,7%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in forte rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,8% a 2.516,09 punti. Secondo il "China Securities Journal" Pechino potrebbe allentare la sua politica monetaria nei prossimi mesi visto che la pressione inflazionistica dovrebbe diminuire. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato l'1,2%, Bank of China (CN000A0J3PX9) l'1%, China Construction Bank (CN000A0HF1W3) lo 0,9% e Minsheng Banking Corp (CN0005910772) il 3,1%. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha chiuso in rialzo dell'1,5% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) del 3,3%. Tra i minerari Jiangxi Copper (CN0009070615) ha guadagnato il 2,6% e Yunnan Copper (CNE000000W13) il 2,5%. Il prezzo del rame ha registrato oggi una ripresa.
SAIC Motor (CNE000000TY6) ha guadagnato il 3,6%. Il primo produttore cinese di automobili ha aumentato le sue vendite ad agosto del 14,5%.

L'Hang Seng ad Hong Kong ha chiuso in rialzo dell'1,7% a 20.048,00 punti. Anche la piazza finanziaria della città costiera ha beneficiato della speculazione su un possibile allentamento monetario in Cina. Tra i titoli dell'Hang Seng HSBC (GB0005405286) ha guadagnato lo 0,8%, Hutchison Whampoa (HK0013000119) l'1%, Cheung Kong Holdings (HK0001000014) l'1,8%, Li & Fung (BMG5485F1445) il 5,4%, China Mobile (HK0941009539) l'1,1% e CNOOC (HK0883013259) il 2,3%.

Tra le altre borse della regione Asia-Pacifico l'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato il 2,7%, il Taiex a Taipei il 2,2%, il Kospi a Seul il 3,8% e il FTSE Straits Times a Singapore il 2,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption