Obbligazioni convertibili, un'interessante opportunità per l'investitore

CONDIVIDI
I mercati finanziari stanno vivendo un momento che riscuote notevole interesse: incoraggiati dai solidi profitti delle aziende, sono stati colpiti da eventi del tutto imprevedibili. Mentre gli investitori rimangono poco convinti della direzione futura dei mercati azionari, è incoraggiante notare che le obbligazioni convertibili stanno performando per come ci si aspetta, dando una performance simile all'azionario quando i prezzi delle azioni salgono e una protezione obbligazionaria quando i prezzi delle azioni scendono.
Come esempio di come le convertibili possono facilitare l'esperienza di investimento, guardiamo al mese di marzo 2011, il mese più interessante vissuto dai mercati da un po' di tempo. Nelle prime due settimane del mese, quando sono scoppiate le violenze in Libia e il Giappone è stato colpito da un terremoto e da uno tsunami di massicce dimensioni, i prezzi delle azioni a livello globale, così come rilevato dall'Indice FTSE World (in dollari americani), ha perso il 5,7% (Fonte: Bloomberg). Per contro, l'Indice UBS Global Convertibles è sceso dell'1,9%, con le emissioni protette dal loro valore obbligazionario. Lo stesso mese più tardi, i prezzi delle azioni hanno messo in scena un rally impressionante, crescendo del 6,1%, e le convertibili hanno seguito il proprio sottostante azionario, migliorando del 2,9%. Complessivamente il mese di marzo ha visto un rendimento positivo dello 0,9% per le convertibili, posizionandosi davanti all'Indice FTSE World che era poco sopra allo 0,1%, ma con molta meno volatilità. Questo schema di performance è tipico delle obbligazioni convertibili che, nel tempo, possono produrre ritorni in linea con l'azionario, ma significativamente meno rischiosi.
All'interno del mercato delle convertibili, troviamo la combinazione di rischio/ricompensa più interessante in quelle che sono conosciute come titoli ‘bilanciati', dove il prezzo del sottostante azionario è relativamente vicino al prezzo di conversione dell'obbligazione. Queste obbligazioni partecipano bene quando le azioni crescono, ma altrettanto velocemente guadagnano supporto dal loro valore obbligazionario se le azioni soffrono debolezza.
L'opzione azionaria implicita nelle convertibili implica che i pagamenti delle cedole sono generalmente inferiori rispetto agli strumenti a reddito fisso, quindi, mentre i tassi di interesse negli Stati Uniti e nel resto del mondo sviluppato rimangono molto bassi, le aziende in queste aree si sono mostrate piuttosto riluttanti nell'emettere obbligazioni convertibili, preferendo emettere direttamente debito ed evitare una potenziale diluizione. Tuttavia, se l'inflazione in crescita dovesse portare a più alti tassi di interesse, ci aspetteremo nuove emissioni di convertibili sul mercato. Data la grandissima domanda di nuove emissioni, le convertibili lanciate di recente dovrebbero essere ben accolte fintanto che offrono agli investitori termini ragionevoli.
Le prospettive sono migliori per le nuove convertibili dall'Asia, dove i tassi di interesse sono relativamente alti e i prezzi azionari volatili, condizioni ideali queste per le emissioni di obbligazioni convertibili. In passato, non siamo stati particolarmente colpiti dalle convertibili asiatiche, perché molte delle aziende emittenti ci sembravano dotate di una scarsa qualità del credito e di una corporate governance discutibile. Tuttavia, è possibile trovare opportunità di investimento allettanti nella regione. Ad esempio, negli ultimi sei mesi abbiamo investito nelle obbligazioni – dal prezzo interessante – di due società indiane, l'estrattore di minerali di ferro Sesa Goa (INE205A01025), e il raffinatore di zinco Sterlite Industries (INE268A01049).
Sono assolutamento convinto che un approccio alla selezione dei titoli di tipo bottom-up sia la modalità più appropriata per trovare opportunità di investimento anche nell'attuale contesto caratterizzato da incertezza. Infatti, se il processo di selezione è accurato è possibile trovare emissioni convertibili che soddisfino i nostri criteri, ovvero una componente azionaria sottovalutata dal mercato unita a una solida qualità del credito e ad aspetti tecnici di interesse.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Leonard Vinville, gestore del fondo M&G Global Convertibles ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro