etoro

microsoft: il titolo in terreno positivo prima della trimestrale

Mentre le borse dei paesi industrializzati occidentali hanno registrato oggi forti rialzi le maggiori borse dell'Europa orientale hanno tutte chiuse in rosso.
Continua la performance negativa del mercato azionario di Mosca. L'indice RTS-Interfax ha perso il 2,3% a 680,09 punti. Ancora una volta sotto i riflettori Yukos (ISIN: US98849W1080) che ha lasciato sul terreno il 2,4%. Secondo alcune voci gli uffici a Mosca del gigante del petrolio russo sarebbero state perquisite oggi dalla polizia. Male anche LUKoil (ISIN: RU0009024277 - US6778621044) -3,3% e Norilsk Nickel (ISIN: US46626D1081) -1,4%. Quest'ultimo ha sofferto il calo dei prezzi di alcuni metalli sui mercati internazionali.
A Varsavia l'indice WIG ha chiuso in ribasso del 2,74% a 24469,70 punti. A Budapest il BUX ha perso l'1,46% a 11435,15 punti. A Praga infine il PX50 ha registrato un calo dell'1,4% a 835,70 punti. Male Unipetrol (ISIN: CZ0009091500): -2,7% a CZK 67,60 . Sul titolo hanno pesato delle voci secondo le quali Shell (ISIN: GB0008034141) non avrebbe più l'intenzione di fare un'offerta per la compagnia petrolifera ceca.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato