etoro

before the bell: futures positivi, i semiconduttori sugli scudi

Borsainside.com Europa dell'Est: Scende Mosca, sale Budapest. Stabili Praga e Varsavia MERCATI EMERGENTI europa dell'est: scende mosca, sale budapest. stabili praga e varsavia 21.05.2004
Il ribasso del prezzo del petrolio ha pesato oggi sulla borsa di Mosca dove l'indice RTS-Interfax ha perso lo 0,6% a 627,12 punti. Seconda giornata di seguito in calo per Yukos (ISIN: US98849W1080) -4% a $9,5. Leggero rialzo per Gazprom (ISIN: US3682872078) che a San Pietroburgo ha guadagnato lo 0,5% a RUB 57.
Bene a Budapest il BUX che ha chiuso in rialzo dell'1% a 11163,45 punti. Hanno brillanto in particolare le blue chips Gedeon Richter (ISIN: HU0000067624) +2,1% e Orszagos Takar Bank (ISIN: HU0000061726) +1,2%.
Leggero ribasso per Praga dove il PX50 ha perso lo 0,2% a 759 punti. Philip Morris (ISIN: CZ0008418869) ha lasciato oggi sul terreno parte degli ottimi guadagni di ieri: -2,2% a CZK 15908.
Ancora stabile Varsavia dove il WIG ha chiuso invariato a 23280,31 punti. Anche oggi è continuato il rally di ComputerLand (ISIN: PLCMPLD00016) +3,2% a KPN 112,50.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato