before the bell: futures leggermente negativi, bene i semiconduttori

CONDIVIDI
Borsainside.com La Borsa di Mosca crolla sulla vicenda Yukos MERCATI EMERGENTI la vicenda yukos fa crollare la borsa di mosca 28.05.2004

Crollo alla borsa di Mosca oggi dove l'indice RTS-Interfax ha perso quasi il 5% a 583,17 punti. Gli operatori di mercato hanno parlato di alti ordini di vendita soprattutto dall'estero. La vicenda Yukos (ISIN: US98849W1080) ha gettato oggi letteralmente nel panico gli investitori della capitale russa. Oltre agli avvenimenti dei giorni scorsi hanno pesato voci secondo le quali
il nuovo CEO Simon Kukes potrebbe lasciare l'impresa. Inoltre oggi è iniziato il processo penale contro l'ex-CEO di Yukos Mikhail Khodorkovskij, l'uomo più ricco della Russia, in prigione dallo scorso autunno. La seduta è stata però quasi subito rimandata al prossimo 8 giugno. Morgan Stanley ha commentato che il destino di Yukos si trova esclusivamente nella mani del Cremlino ed ha tagliato il rating su Yukos a "Equal Weight". Il titolo del gigante del petrolio russo ha registrato un ribasso del 9,5% a $7,6. Forti perdite anche per tutti gli altri principali titoli: LUKoil (ISIN: US6778621044) -5%, Surgutneftegas (ISIN: US8688612048) -7,3%, Sibneft (ISIN: US8257311022) -10,4% e Norilsk Nickel (ISIN: US46626D1081) -6,9%. Non si è salvato nemmeno Gazprom (ISIN: US3682872078) che a San Pietroburgo ha perso il 7% a RUB 52,2.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro