eToro

Borsa di Mosca: Nuove notizie negative deprimono gli investitori. Crolla Yukos



Oggi la borsa di Mosca ha passato ancora una volta una giornata da dimenticare. Nuove notizie negative relative alla famosa vicenda Yukos (US98849W1080) hanno depresso gli investitori che ormai iniziano a perdere la fiducia sul mercato azionario russo. Le autorità hanno emesso un mandato d'arresto per omicidio e tentato omicidio contro Leonid Newslin, un altro importante azionista di Yukos. Newslin è una persona molto vicina all'ex CEO dell'impresa Mikhail Khodorkovskij, che si trova già da tempo in prigione per presunta evasione fiscale e corruzione. La Giustizia russa accusa Newslin di aver fatto uccidere diverse persone e di aver progettato l'eliminazione di alcuni manager di imprese concorrenti. Alla notizia il titolo di Yukos è crollato del 21,5% ed ha chiuso a $4,2. L'indice RTS-Interfax ha perso l'1,9% a 555,13 punti. LUKoil (US6778621044), titolo della maggiore impresa russa del petrolio , ha registrato un ribasso dell'1,9% a $27,1. Leggero rialzo invece per Surgutneftegas (US8688612048) +0,1% a $0,67. Secondo le voci che girano a Mosca l'impresa sarebbe la più probabile acquirente di Juganskneftegas, la principale unità produttiva di Yukos. Norilsk Nickel (US46626D1081) ha perso il 3,6% a $51,5. Il gigante dei metalli ha sofferto il calo del prezzo del rame sui mercati internazionali delle materie prime. Male infine anche Gazprom (US3682872078) che a San Pietroburgo ha chiuso in ribasso dell'1,7% a RUB 60,2.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato