Europa dell'Est: Giornata positiva per tutte le borse principali

CONDIVIDI
Tutte le borse principali dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in terreno positivo.

L'indice RTS-Interfax ha guadagnato a Mosca lo 0,2% a 605,65 punti. I volumi di scambio sono stati molto bassi. Bene Yukos (US98849W1080): +4,1% a $4,35 nonostante oggi siano stati perquisiti a Mosca gli uffici della sede centrale del colosso del petrolio. Ancora un forte rialzo per Sibneft (US8257311022): +3,6% a $3,15. LUKoil (US6778621044) ha registrato invece solo un lieve aumento dello 0,2% a $29,72. A San Pietroburgo Gazprom (US3682872078) ha perso lo 0,2% a RUB 58,90.

Il BUX a Budapest ha guadagnato lo 0,8% a 12022,73 punti. I volumi di scambio sono aumentati sensibilmente rispetto a venerdì. Dopo le perdite della scorsa settimana in ripresa le blue chips. Gedeon Richter (HU0000067624) ha chiuso in rialzo del 2,3% a HUF 22395.Il PX50 a Praga ha registrato un aumento dello 0,6% a 846,9 punti. Anche oggi tra i titoli principali il migliore è stato Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): +2,7% a CZK 231,50. Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,6% a 25094,96 punti.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption