Borsa dell'Europa dell'Est: Si riprende Mosca, bene Budapest

CONDIVIDI
Tra le principali borse dell'Europa dell'Est solo Praga ha archiviato l'ottava in terreno negativo.

Dopo le perdite delle scorse sedute il mercato azionario ha registrato oggi a Mosca una reazione tecnica. L'indice RTS-Interfax ha guadagnato l'1,5% a 648,14 punti. Il listino è stato sostenuto anche dalla notizia secondo la quale le riserve valutarie della Russia avrebbero superato $100 miliardi. Yukos (US98849W1080) ha guadagnato l'1,7%, LUKoil (US6778621044) l'1,6% e Norilsk Nickel (US46626D1081) il 3,3%.
A San Pietroburgo Gazprom (US3682872078) ha chiuso in rialzo dello 0,8% a RUB 77.

In ripresa anche il BUX a Budapest che ha recuperato il terreno perso ieri guadagnando l'1,1% a 12983,08 punti. In grande spolvero MOL (HU0000068952) che ha chiuso in rialzo del 3,3% e raggiunto un nuovo record storico a HUF 11055. Gli operatori hanno parlato di forti ordini di acquisto da parte degli investitori internazionali.Il PX50 a Praga ha perso lo 0,5% a 905,50 punti.

Leggero rialzo del WIG a Varsavia: +0,1% a 25020,16 punti.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro