Borse dell’Europa dell’Est: Esplode Budapest, male Mosca

Un laptop mostra un grafico

Le principali borse dell’Europa dell’Est hanno chiuso oggi contrastate. Budapest e Praga hanno archiviato la seduta in rialzo, Mosca ha invece perso terreno, mentre Varsavia è rimasta stabile.

L’indice RTS-Interfax ha perso a Mosca l’1,4% a 664,87 punti. Mentre ieri il listino aveva beneficiato di una dichiarazione di Viktor Geraschtschenko, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Yukos (US98849W1080), oggi la famosa vicenda ha pesato sul mercato azionario russo. Le autorità hanno confiscato infatti a Yukos la sua partecipazione del 34,5% in Sibneft (US8257311022). Yukos aveva annunciato negli scorsi mesi di voler eventualmente utilizzare la quota per pagare le tasse arretrate richieste dal fisco. Tutti i titoli dei giganti del petrolio hanno reagito molto negativamente alla notizia. Yukos ha perso il 4,8%, LUKoil (US6778621044) il 2%, Surgutneftegas (US8688612048) il 3,9% e Sibneft il 5,1%.
Male anche Gazprom (US3682872078) che a San Pietroburgo ha perso l’1,2% a RUB 81. Dopo ben cinque record storici nelle ultime sei sedute la borsa di Budapest ha accelerato oggi la sua corsa al rialzo. Il BUX ha guadagnato ben il 3,1% a 14194 punti, un nuovo massimo assoluto, naturalmente. Gli operatori hanno parlato di isterismo da parte dei compratori. La pioggia di acquisti è scattata in seguito all’annuncio dei dati di bilancio da parte di Orszagos Takar Bank (HU0000061726), la maggiore banca ungherese. Nei primi nove mesi di quest’anno Orszagos Takar Bank (abb. OTB) ha potuto aumentare i suoi utili di ben il 56% rispetto allo stesso periodo del 2003. I risultati hanno superato le previsioni degli analisti ed hanno aumentato la fiducia sulle trimestrali delle altre imprese ungheresi. Orszagos Takar Bank ha guadagnato il 5,1% e raggiunto un nuovo record storico a HUF 262. In grande spolvero anche oggi MOL (HU0000068952): +3,5% a HUF 12420 (anche nuovo massimo storico).

Il PX50 a Praga ha chiuso in rialzo dell’1,1% a 949,40 punti. Il WIG a Varsavia ha chiuso invariato a 25521,35 punti.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Mercati Emergenti

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.