Nasdaq - Analisi tecnica: EMC

CONDIVIDI
Le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi tutte in ribasso, eccetto Budapest.L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca lo 1,3% a 591,67 punti. Sul listino russo hanno pesato i ribassi sui mercati azionari occidentali e il calo del prezzo del petrolio. LUKoil (US6778621044) ha perso l'1,5%, Norilsk Nickel (US46626D1081) lo 0,3%. Ancora bene invece Gazprom (US3682872078) a San Pietroburgo: +1% a RUB 71,95. Il titolo del colosso del gas ha continuato a beneficiare delle dichiarazioni di ieri del suo CEO che ha confermato che il capitale dell'impresa verrà aperto agli investitori internazionali. Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo dello 0,5% a 15204,31 punti. Ancora una seduta positiva per MOL (HU0000068952): +1,1% a HUF 12440. Terza seduta consecutiva in ribasso per il PX50 a Praga: -0,7% a 1053,30 punti.

Leggero calo infine per il WIG a Varsavia: -0,2% a 25333,68 punti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption