Dell: CSFB attende una solida trimestrale

CONDIVIDI
Le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi contrastate, Mosca e Budapest in rialzo, Praga e Varsavia in ribasso.L'indice RTS-Interfax a Mosca ha guadagnato l'1,7% a 650,98 punti. I volumi di scambio sono stati molto alti. L'upgrade di Standard & Poor's sul rating sul debito della Russia di lunedì ha riportato il buon umore tra gli investitori a Mosca. LUKoil (US6778621044) ha guadagnato l'1,1%, Surgutneftegas (US8688612048) l'1,1%, Sibneft (US8257311022) il 2,8% e Norilsk Nickel (US46626D1081) l'1,3%. Male invece Gazprom (US3682872078) che a San Pietroburgo ha perso il 2% a RUB 77,18. Sul titolo ha pesato l'insicurezza sulle prospettive della fusione con l'impresa statale Rosneft che lo scorso dicembre ha rilevato dal gruppo Baikal Yuganskneftegas, il cuore di Yukos (US98849W1080).

Il BUX a Budapest ha chiuso oggi in leggero rialzo: +0,1% a 15462,92 punti. Gli investitori attendono ormai l'inizio della stagione dei dati di bilancio delle imprese ungheresi che comincia la prossima settimana.

Prese di beneficio per il PX50 a Praga: -0,3% a 1102,7 punti.

Dopo sette sedute consecutive in rialzo il WIG a Varsavia ha perso oggi lo 0,2% a 26231,06 punti.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro