Apple: Rallenta la crescita dell'impresa?

CONDIVIDI
Mentre Budapest è stata chiusa per festa tutte le altre principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso anche oggi in ribasso.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca l'1,4% a 633,69 punti. I volumi di scambio sono stati molto bassi. Sul listino russo ha continuato a pesare la debolezza del prezzo del petrolio e di alcuni minerali. LUKoil (US6778621044) ha perso l'1,7%, Surgutneftegas (US8688612048) il 2,1% e Norilsk Nickel (US46626D1081) l'1,4%.Gazprom (US3682872078) a San Pietroburgo ha chiuso in ribasso del 3,2% a RUB 73,96.

Il PX50 a Praga ha perso l'1,5% a 1068,60 punti.Sotto pressione Unipetrol (CZ0009091500): -3,2% a CZK 122,95.

Il WIG a Varsavia ha registrato un calo dello 0,2% a 25617,02 punti. Tra i titoli principali il peggiore è stato Stalexport (PLSTLEX00019): -5,5% a KPN 1,55. Il titolo del principale produttore polacco di acciaio ha sofferto in seguito al crollo di venerdì del comparto americano a Wall Street.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro