Alla Borsa di Varsavia riprendono a correre i bancari

CONDIVIDI
Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est Mosca era stata ieri l'unica a chiudere in rialzo. Oggi la situazione si è rovesciata. Budapest, Praga e Varsavia hanno chiuso in terreno positivo, Mosca invece ha registrato delle leggere perdite.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca lo 0,5% a 681,51 punti. Gli operatori hanno parlato di prese di beneficio. Gli investitori avrebbero inoltre atteso la decisione del board di Gazprom (US3682872078) riguardo il prezzo della quota dell'impresa da cedere allo stato. LUKoil (US6778621044) ha perso lo 0,8%, Surgutneftegas (US8688612048) lo 0,1% e Norilsk Nickel (US46626D1081) lo 0,3%. A San Pietroburgo Gazprom ha chiuso in ribasso dello 0,9% a RUB 82,98.

Il BUX a Budapest ha guadagnato l'1,2% a 18489,23 punti. Continua a salire MOL (HU0000068952): +2,8% a HUF 17580.

Il PX50 a Praga ha guadagnato lo 0,4% a 1196,80 punti. Il WIG a Varsavia ha chiuso in rialzo dell'1,3% a 27827,40 punti. Sulla scia dell'ottima performance di UniCredito (IT0000064854) e HypoVereinsbank (DE0008022005) hanno ripreso a correre oggi anche i titoli bancari polacchi. Bank BPH (PLBPH0000019) ha guadagnato il 3,9%, Bank Pekao (PLPEKAO00016) il 2,4%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro