Borse dell'Europa dell'Est: Mosca ancora in forte ripresa

Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Praga ha chiuso oggi in ribasso. L'indice RTS-Interfax a Mosca ha registrato anche oggi una forte ripresa: +2,5% a 994,88 punti. I volumi di scambio sono aumentati sensibilmente rispetto a ieri. Il listino è stato sostenuto dal nuovo aumento del prezzo del petrolio. LUKoil (US6778621044) ha guadagnato il 4,4% e Surgutneftegas (US8688612048) il 3,5%. Gazprom (US3682872078) a San Pietroburgo ha chiuso in rialzo del 2,9% a RUB 147,70. Il BUX a Budapest ha guadagnato lo 0,6% a 22410,91 punti. Tutti i principali titoli hanno riguadagnato terreno dopo le perdite delle precedenti sedute. Magyar Telekom (HU0000016522) ha guadagnato l'1,7%, Orszagos Takar Bank (HU0000061726) l'1,6%.

Il PX50 a Praga ha chiuso in ribasso dello 0,1% a 1419,40 punti. Il WIG a Varsavia ha chiuso in rialzo dell'1,4% a 33153,19 punti. In luce Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017): +3% a KPN 24,20.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X