Borse dell'Europa dell'Est: Lieve rialzo per Mosca, male Budapest

CONDIVIDI
Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Budapest ha registrato oggi una seduta negativa. L'indice RTS-Interfax a Mosca ha guadagnato lo 0,3% a 918,17 punti. LUKoil (US6778621044) ha guadagnato l'1,7%, Surgutneftegas (US8688612048) ha chiuso stabile e Norilsk Nickel (US46626D1081) ha perso lo 0,6%. Gazprom (US3682872078) a San Pietroburgo ha chiuso in rialzo dell'1,1% a RUB 138,48. Il BUX a Budapest ha perso l'1,4% a 20561,67 punti. Sul listino hanno pesato i dati sull'inflazione negli Stati Uniti che hanno deluso le attese ed indicato che i tassi d'interesse dovrebbero ancora salire. Questa circostanza ha fatto scattare nel pomeriggio una pioggia di vendite sui titoli azionari ungheresi. MOL (HU0000068952)ha perso l'1,7%, Orszagos Takar Bank (HU0000061726) il 2,6%.

Il PX50 a Praga ha chiuso in rialzo dello 0,3% a 1356,90 punti. Ancora bene Unipetrol (CZ0009091500): +1,3% a CZK 227. Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,2% a 31899,11 punti.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption