Borse dell'Europa dell'Est: Continua il momento negativo

CONDIVIDI
Continua il momento negativo delle Borse dell'Europa dell'Est. Mosca, Budapest e Praga hanno chiuso anche oggi in ribasso. Varsavia è stata chiusa per festa.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca lo 0,3% a 969,58 punti. Anche oggi la seduta è stata priva di spunti particolari. Finchè dura la debolezza del prezzo del petrolio il mercato azionario russo non dovrebbe riuscire a sviluppare una nuova importante dinamica rialzista. LUKoil (US6778621044) ha perso lo 0,6%, Surgutneftegas (US8688612048) lo 0,4% e Norilsk Nickel (US46626D1081) l'1,7%. Gazprom (US3682872078) a San Pietroburgo ha chiuso in ribasso dello 0,9% a RUB 143,05.

Il BUX a Budapest ha perso l'1,5% a 20354,09 punti. MOL (HU0000068952) ha presentato una trimestrale al di sotto delle attese degli analisti. Il titolo ha perso il 3,7% a HUF 18100. Orszagos Takar Bank (HU0000061726) ha chiuso in ribasso dello 0,4%. La prima banca ungherese presenta i suoi dati di bilancio lunedì prossimo.

Il PX50 a Praga ha perso l'1% a 1397 punti. Unipetrol (CZ0009091500) ha perso l'1,9%. Sul titolo ha pesato la deludente trimestrale presentata dalla concorrente ungherese MOL.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro