Borse dell'Europa dell'Est: Budapest chiude in forte ribasso

CONDIVIDI
Tutte le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

Dopo quattro sedute positive l'indice RTS-Interfax ha perso oggi a Mosca lo 0,3% a 1072,34 punti. I volumi di scambio sono stati bassi. LUKoil (US6778621044) ha guadagnato lo 0,2% e Surgutneftegas (US8688612048) lo 0,7%. Norilsk Nickel (US46626D1081) ha perso invece lo 0,8% a $86,50. Ancora un leggero ribasso per Gazprom (US3682872078) a San Pietroburgo: -0,1% a RUB 182,90.

Il BUX a Budapest ha perso il 2,5% a 20840,94 . Fitch ha tagliato oggi il rating sul debito dell'Ungheria a causa dell'ulteriore aumento del suo deficit. La decisione ha pesato in particolare su Orszagos Takar Bank (HU0000061726). Il titolo della principale banca ungherese ha perso il 4% a HUF 6810.

Il PX50 a Praga ha chiuso in ribasso dello 0,4% a 1417,30 punti.

Il WIG a Varsavia ha perso lo 0,7% a 34147,53 punti.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption