Skin ADV

Le Borse dell'Europa dell'Est chiudono ancora poco mosse

Le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso anche oggi poco mosse. Mosca, Praga e Varsavia hanno registrato dei moderati rialzi, Budapest ha chiuso in leggero ribasso.

L'indice RTS-Interfax a Mosca ha guadagnato lo 0,4% a 1105,27 punti. I volumi di scambio sono stati anche oggi molto bassi. LUKoil (US6778621044) ha perso lo 0,2%. Bene invece come ieri Surgutneftegas (US8688612048) e Norilsk Nickel (US46626D1081) che hanno guadagnato rispettivamente lo 0,1% e lo 0,8%. Gazprom (US3682872078) a San Pietroburgo ha perso lo 0,3% a RUB 193,90.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,2% a 21054,18 punti. Sul listino hanno pesato le perdite di MOL (HU0000068952). Il titolo ha perso il 2% a HUF 20000. Le autorità antitrust europee hanno stabilito che E.ON (DE0007614406) può rilevare le attività del gas dell'impresa ungherese solo sotto alcune precise condizioni. Secondo alcuni analisti la decisione sarebbe da interpretare negativamente sia per MOL che per E.ON.

Il PX50 a Praga ha chiuso in rialzo dello 0,1% a 1454,50 punti.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,6% a 35537,63 punti. Anche oggi si sono messi in evidenza i bancari. Bank BPH (PLBPH0000019) ha guadagnato il 3,3%, Bank Pekao (PLPEKAO00016) lo 0,9%.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro