Borsa di Mosca: Fuochi d'artificio alla prima seduta dell'anno

CONDIVIDI
Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Mosca ha chiuso oggi in rialzo.

Dopo la lunga pausa per le festività di fine anno la Borsa di Mosca ha aperto il 2006 con un rialzo esplosivo. L'indice RTS-Interfax ha guadagnato oggi il 5,8% ad un nuovo massimo assoluto a 1190,34 punti. Il listino ha beneficiato del clima positivo sui mercati azionari e del forte aumento del prezzo del petrolio dei giorni scorsi. Tra i petroliferi LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato il 7%, Surgutneftegas (RU0006936028) il 12,6%. Molto bene tra i bancari Sberbank (RU0009029540): +7,3% a $1405. Rally anche per Gazprom (RU0007661625) a San Pietroburgo: +13% e nuovo record storico a RUB 219,80. Il titolo è stato sostenuto anche dall'accordo sulla fornitura di gas raggiunto tra la Russia e l'Ucraina.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,5% a 22363,59 punti. Dopo il balzo di ieri molti titoli sono stati oggetto di prese di beneficio. Ancora bene Gedeon Richter (HU0000067624): +0,9% a HUF 42350 .

Il PX50 a Praga ha chiuso in ribasso dello 0,7% a 1516,50 punti. Male Cesky Telecom (CZ0009093209): -1,6% a CZK 539.

Il WIG a Varsavia ha perso l'1% a 37435,49 punti.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro