Borse dell'Europa dell'Est: In ripresa Mosca e Varsavia

CONDIVIDI
Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Praga ha chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS-Interfax a Mosca ha guadagnato l'1,8% a 1339,57 punti. I volumi di scambio sono stati anche oggi molto bassi. Il mercato azionario russo ha beneficiato oggi del nuovo aumento dei prezzi di alcune materie prime. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato l'1,3%, Surgutneftegas (RU0006936028) il 2,6% e Norilsk Nickel (RU0007288411) il 2,3%. Gazprom (RU0007661625) a San Pietroburgo ha chiuso in rialzo del 2,2% a RUB 223,80.

Il BUX a Budapest ha guadagnato lo 0,8% a 22369,87 punti. Anche oggi la seduta è stata piuttosto tranquilla. Tra i titoli di maggior peso il migliore è stato Magyar Telekom (HU0000016522): +2,2% a HUF 999.

Il PX50 a Praga ha chiuso in ribasso dello 0,3% a 1516,5 punti. Il mercato azionario ceco si è mosso anche oggi lateralmente. Unipetrol (CZ0009091500) ha guadagnato lo 0,2%, Cesky Telecom (CZ0009093209) ha perso lo 0,8%.

Dopo le forti perdite di ieri il WIG a Varsavia ha guadagnato oggi lo 0,5% a 38038,03 punti. Ancora male KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017): -1,1% a KPN 72,20.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption