Le Borse dell’Europa dell’Est registrano un eccezionale rally

Un laptop mostra un grafico

Le principali Borse dell’Europa dell’Est hanno registrato oggi un clamoroso rally. L’improvviso volo dei listini non è stato causato da alcuna notizia particolare ed ha sorpreso un po’ tutti. Secondo alcuni operatori dopo alcuni mesi di consolidamento e di incertezza a causa dei timori su un ulteriore aumento dei tassi di interesse negli USA gli investitori si sarebbero resi conto che i mercati finanziari della regione continuano ad essere molto appetibili.

L’indice RTS-Interfax a Mosca ha guadagnato il 3,4% e chiuso ad un nuovo massimo assoluto a 1428,14 punti. I volumi di scambio sono aumentati notevolmente rispetto a ieri e sono stati molto alti. Il rialzo del prezzo del petrolio ha messo le ali ai petroliferi. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato il 3,4%. Surgutneftegas (RU0006936028) il 6,7% e Sibneft (RU0009062467) il 4,6%. Forti rialzi anche per gli altri titoli di maggior peso. Norilsk Nickel (RU0007288411) ha guadagnato il 5,4%, Sberbank (RU0009029540) il 2,6% e EESR Rossii (RU0008959655) il 5,4%. Il titolo della principale impresa russa delle utilities ha guadagnato questa settimana circa il 25%. Gazprom (RU0007661625) a San Pietroburgo ha chiuso in rialzo del 2,9% a RUB 226,15.

Il BUX a Budapest ha registrato un balzo del 5% a 23164,92 punti. Era da cinque anni che il principale indice di borsa ungherese non registrava in una seduta tali guadagni. I volumi di scambio sono letteralmente esplosi ed hanno raggiunto un nuovo record storico. Gli operatori hanno parlato di una pioggia di ordini di acquisto sulle principali blue chips ungheresi. Orszagos Takar Bank (HU0000061726) ha guadagnato il 5,8%, MOL (HU0000068952) il 6,6%, Gedeon Richter (HU0000067624) il 4,5% e Magyar Telekom (HU0000016522) il 3,7%.

Il PX50 a Praga ha chiuso in rialzo dell’1% a 1546,20 punti. In spolvero Unipetrol (CZ0009091500): +3,2% a CZK 294,80.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato il 2,7% a 38625,78 punti. Tra le blue chips forte rialzo per PKN Orlen (PLPKN0000018): +5,2% KPN 62,70. Ancora male invece Agora (PLAGORA00067): -4,7% a KPN 52,90.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Mercati Emergenti

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.