Borse dell'Europa dell'Est: Frena Varsavia, bene Budapest e Praga

CONDIVIDI
Le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi contrastate. Dopo il volo delle precedenti sedute Varsavia ha chiuso in ribasso. Budapest e Praga hanno invece registrato dei rialzi. Mosca è stata anche oggi ferma per festa.

Il BUX a Budapest ha guadagnato lo 0,3% a 25302,38 punti. La seduta è stata dominata dalla prudenza in vista dell'annuncio nei prossimi giorni delle trimestrali da parte delle maggiori imprese ungheresi. Il titolo di MOL (HU0000068952) è stato ancora oggetto di prese di beneficio ed ha perso il 2,2%. In ripresa invece Gedeon Richter (HU0000067624): +2,1% a HUF 49700. Il PX a Praga ha chiuso in rialzo dell'1,3% a 1513,90 punti. In luce il farmaceutico Zentiva (NL0000405173): +3,6% a CZK 1243,60.

Il WIG a Varsavia ha perso l'1,4% a 44939,95 punti. KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) è stato oggetto di prese di beneficio nonostante l'ulteriore aumento del prezzo del rame. Il titolo della principale impresa mineraria polacca ha chiuso in ribasso del 3,8% a KPN 127. Realizzi anche su Bioton (PLBIOTN00029): -7,8% a KPN 32,10.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption