etoro

Borse dell'Europa dell'Est: Ancora in luce Budapest

Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Budapest ha potuto chiudere oggi in rialzo.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca lo 0,6% a 1354,12 punti. I volumi di scambio sono scesi sensibilmente rispetto a ieri e sono stati bassi. Anche oggi la seduta è stata tranquilla. Gli operatori hanno parlato di una "stagnazione estiva" alla Borsa di Mosca. Tra i titoli di maggior peso bene Norilsk Nickel (RU0007288411): +3,1% a $107. Il titolo del colosso minerario russo ha beneficiato dell'aumento del prezzo del rame. Bene anche Sberbank (RU0009029540): +1,6% a $1630. LUKoil (RU0009024277) ha chiuso invece stabile. Surgutneftegas (RU0006936028) ha perso il 2,8%, EESR Rossii (RU0008959655) il 6,7% e Gazprom (RU0007661625) l'1,5%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo del 2,8% a 19176,31 punti. Tra le blue chips in gran spolvero Magyar Telekom (HU0000016522): +6,9% a HUF 839.

Il PX a Praga ha perso lo 0,8% a 1304,60 punti. Sotto pressione Komercni Banka (CZ0008019106): -2,4% a CZK 3164.

Il WIG a Varsavia ha chiuso in ribasso dello 0,6% a 37225,96 punti. Male Bioton (PLBIOTN00029): -9,5% a KPN 23,70. Secondo delle voci di mercato Prokom (PLPROKM00013) avrebbe l'intenzione di vendere alcuni milioni di titoli dell'impresa biofarmaceutica.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato