Borse dell'Europa dell'Est: Bene Budapest, lieve calo per Mosca

CONDIVIDI
Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Mosca ha chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca lo 0,3% a 1551,09 punti. I volumi di scambio sono stati anche oggi bassi. I titoli di maggior peso hanno chiuso contrastati. LUKoil (RU0009024277) ha perso lo 0,9%, Surgutneftegas (RU0006936028) l'1,1% e Norilsk Nickel (RU0007288411) l'1,1%. Gazprom (RU0007661625) ha guadagnato invece lo 0,9% a $10,40.

Il BUX a Budapest ha guadagnato il 2% a 22.594,29 punti. Il listino ha beneficiato della forte ripresa di OTP Bank (HU0000061726). Dopo la debole performance della scorsa settimana il titolo della principale banca ungherese ha chiuso oggi in rialzo del 4,5% a HUF 6.351. OTP è stato sostenuto come tutto il comparto bancario europeo dell'Europa centro-orientale dai solidi dati di bilancio presentati dall'austriaca Erste Bank (AT0000652011).

Il PX a Praga ha chiuso per la sesta seduta di fila in rialzo: +0,1% a 1.436,10 punti. In luce Philip Morris (CZ0008418869): +3,1% a CZK 12.445.

Il WIG a Varsavia ha chiuso in rialzo dello 0,3% a 45.894,89 punti. Anche a Varsavia bene i bancari Bank BPH (PLBPH0000019) ha guadagnato l'1,6%, Bank Pekao (PLPEKAO00016) l'1,2% e BZW Bank (PLBZ00000044) il 2%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption