etoro

Borse dell'Europa dell'Est: Brillano Mosca e Praga, scende Varsavia

Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Varsavia ha chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS-Interfax ha guadagnato a Mosca il 2,4% a 1.519,06 punti. I volumi di scambio sono riaumentati oggi e sono stati nella media. Il mercato azionario russo ha beneficiato del clima positivo sulle borse occidentali e dell'ulteriore ripresa del prezzo del petrolio. Anche oggi tutte le blue chips hanno messo a segno dei solidi guadagni. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato l'1,8%, Surgutneftegas (RU0006936028) il 5,9%, Norilsk Nickel (RU0007288411) il 3,8%, Gazprom (RU0007661625) l'1,5% e Sberbank (RU0009029540) il 2,4%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo dell'1% a 22.190 punti. Dopo il balzo di ieri OTP Bank (HU0000061726) ha guadagnato oggi lo 0,7%. Bene anche gli altri titoli di maggior peso. MOL (HU0000068952) ha guadagnato l'1%, Magyar Telekom (HU0000016522) lo 0,9% e Gedeon Richter (HU0000067624) l'1,8%.

Il PX a Praga ha registrato un aumento del 2,5% a 1.448,7 punti. In spolvero Erste Bank (AT0000652011): +5,3% a CZK 1.394. Il titolo ha beneficiato oggi di un commento positivo da parte di Morgan Stanley. Ancora in forte ripresa gli energetici Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ed Unipetrol (CZ0009091500). Il titolo di maggior peso del listino ha guadagnato il 2%, quello della compagnia petrolifera il 3,3%.

Il WIG a Varsavia ha perso lo 0,9% a 43.995,91 punti. Sul listino ha pesato l'attuale difficile situazione politica in Polonia che potrebbe condurre a delle nuove elezioni. KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha perso l'1,8%, Polish Oil & Gas (PLPGNIG00014) l'1,6% e Bank BPH (PLBPH0000019) lo 0,7%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato