Borse dell'Europa dell'Est: Ancora un forte rialzo per Mosca

CONDIVIDI
Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est Mosca e Varsavia hanno chiuso oggi in rialzo, Budapest ha invece registrato un calo mentre Praga e rimasta ferma per festa.

L'indice RTS-Interfax ha guadagnato a Mosca il 2,6% a 1.558,85 punti. I volumi di scambio sono aumentati leggermente rispetto ai ieri e sono stati al di sopra della media. Anche oggi il mercato azionario russo ha beneficiato della ripresa del prezzo del petrolio. L'unità petrolifera di Gazprom (RU0007661625) ha presentato inoltre dei convincenti risultati di bilancio per i primi sei mesi del 2006. Il titolo del primo produttore al mondo di gas ha chiuso in rialzo del 4,8% a $10,85. Molto bene anche le altre blue chips LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato il 3,6%, Surgutneftegas (RU0006936028) l'1,3%, Norilsk Nickel (RU0007288411) il 3,4% e Sberbank (RU0009029540) il 2,8%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in ribasso dell'1% a 21.970,88 punti. Dopo i guadagni delle scorse sedute alcuni investitori hanno realizzato oggi i loro benefici. OTP Bank (HU0000061726) ha perso lo 0,7%, MOL (HU0000068952) lo 0,3%, Magyar Telekom (HU0000016522) lo 0,9% e Gedeon Richter (HU0000067624) il 2,4%.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,8% a 44.360,14 punti. Tra le blue chips la migliore è stata oggi KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017): +3,5% a KPN 103,50.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption