Borse dell'Europa dell'Est: Il calo del prezzo del petrolio pesa su Mosca

CONDIVIDI
Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Praga ha potuto chiudere oggi in rialzo.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca il 2,2% a 1.522,75 punti. I volumi di scambio sono rimasti stabili rispetto a ieri poco al di sopra della media. Sul mercato azionario russo ha pesato il forte calo del prezzo del petrolio. Male tutte le blue chips. LUKoil (RU0009024277) ha perso il 4,1%, Surgutneftegas (RU0006936028) l'1,9%, Gazprom (RU0007661625) il 2,6%, Norilsk Nickel (RU0007288411) il 3,2% e Sberbank (RU0009029540) il 3,5%.

Il BUX a Budapest ha perso l'1,1% a 21.406,01 punti. L'insicurezza dovuta alla situazione politica ha pesato anche oggi sul listino. Tra i titoli principali OTP Bank (HU0000061726) ha perso l'1,6% e MOL (HU0000068952) l'1,4%.

Il PX a Praga ha chiuso in rialzo dello 0,5% a 1.446,60 punti. In luce Central European Media (BMG200452024): +2,8% a CZK 1.546. Bene anche Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): +0,7% a CZK 796,50.

Il WIG a Varsavia ha registrato un calo dello 0,5% a 44.007,66 punti. Dopo il balzo di ieri Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) ha perso oggi l'1,5%. Tra i titoli legati alle materie prime KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha chiuso in ribasso dello 0,9% e PKN Orlen (PLPKN0000018) dell'1,5%.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro