Borse dell'Europa dell'Est positive, svetta Varsavia

CONDIVIDI
Tutte le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in rialzo. I listini hanno beneficiato delle positive notizie arrivate da Wall Street.

L'indice RTS-Interfax ha guadagnato a Mosca l'1,1% a 1626,40 punti. I volumi di scambio sono aumentati notevolmente rispetto a ieri e sono stati alti. In luce LUKoil (RU0009024277): +2,3% a $81,30. La prima impresa russa del petrolio ha presentato dei convincenti dati di bilancio per il primo semestre 2006. Nel periodo i ricavi di LUKoil sono aumentati del 38,1% a $33,2 miliardi e gli utili del 55% a $4 miliardi. Bene anche gli altri titoli petroliferi. Surgutneftegas (RU0006936028) ha guadagnato l'1,5, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 3%, Yukos (RU0009054449) il 4,1% e Gazprom (RU0007661625) l'1,4%. Tra gli altri titoli di maggior peso Norilsk Nickel (RU0007288411) ha chiuso in rialzo del 2% mentre Sberbank (RU0009029540) ha perso lo 0,9%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo dell'1,4% a 22.527 punti. Tutte le blue chips ungheresi hanno potuto registrare una performance positiva. OTP Bank (HU0000061726) ha guadagnato l'1,8%, MOL (HU0000068952) l'1%, Gedeon Richter (HU0000067624) lo 0,6% e Magyar Telekom (HU0000016522) il 2,5%.

Il PX a Praga ha guadagnato l'1,5% a 1.514,60 punti. Philip Morris (CZ0008418869) ha guadagnato il 2% e Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) l'1,8%.

Il WIG a Varsavia ha registrato un incremento dell'1,8% a 47.651 punti. Dopo le prese di beneficio di ieri in luce di nuovo i bancari. Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha guadagnato l'1,9%, BRE Bank (PLBRE0000012) il 4,3%, Bank BPH (PLBPH0000019) l'1,6% e BZW Bank (PLBZ00000044) il 3,8%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro