Borse dell'Europa dell'Est negative sulla scia dei mercati occidentali

CONDIVIDI
Tutte le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi per la seconda seduta di fila in ribasso. Sui listini ha pesato il clima negativo sui mercati azionari occidentali.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca il 2,3% a 1.590,33 punti. I volumi di scambio sono calati rispetto a venerdì e sono stati bassi. Continua il momento negativo di Gazprom (RU0007661625). Il titolo del colosso del gas ha chiuso in ribasso del 3,7% a $10,31. Alcuni analisti hanno espresso oggi scetticismo sul piano di Gazprom di voler aumentare sensibilmente i suoi investimenti nei prossimi anni. Male anche tutte le altre blue chips russe. LUKoil (RU0009024277) ha perso il 3%, Surgutneftegas (RU0006936028) il 2%, Norilsk Nickel (RU0007288411) l'1,8% e Sberbank (RU0009029540) il 3,1%.

Il BUX a Budapest ha perso l'1,3% a 22.435,54 punti. Tutti i titoli di maggior peso hanno registrato delle perdite. MOL (HU0000068952) ha chiuso in ribasso dello 0,7%, OTP Bank (HU0000061726) del 2,3% e Magyar Telekom (HU0000016522) dell'1,1%.

Il PX a Praga ha registrato un calo dell'1,8% a 1.525,10 punti. Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ha perso il 2,2% a CZK 860,90. Bene controtendenza il petrolifero Unipetrol (CZ0009091500): +0,8% a CZK 204,70.

Il WIG a Varsavia ha perso l'1,2% a 47.209,15 punti. Tra i venti titoli principali solo Polimex-Mostostal (PLMSTSD00019) ha potuto chiudere in rialzo. Prokom Software (PLPROKM00013) ha perso il 10,8% a KPN 108,90 dopo aver annunciato di aver rilevato un'importante quota della concorrente Softbank (PLSOFTB00016).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro