Borse dell'Europa dell'Est: Mosca sale ancora, brilla Gazprom

CONDIVIDI
Le Borse di Mosca e di Praga hanno chiuso oggi in rialzo. Budapest e Varsavia sono state chiuse per festa.

L'indice RTS-Interfax ha guadagnato a Mosca l'1,9% a 1.644,86 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a ieri e sono stati nella media. In luce Gazprom (RU0007661625): +3,8% a $10,90. Il titolo è stato sostenuto dalla speculazione su un possibile prossimo aumento dei prezzi del gas. Bene anche tutte le altre blue chips russe. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato il 3,5%, Surgutneftegas (RU0006936028) il 2,4%, Norilsk Nickel (RU0007288411) il 2,5% e Sberbank (RU0009029540) l'1,2%.

Il PX a Praga ha guadagnato l'1% a 1.553 punti. Anche oggi si è messo in evidenza Zentiva (NL0000405173): +2,2% a CZK 1.285. Ieri la principale impresa farmaceutica ceca aveva comunicato dei convincenti dati di bilancio. Molto bene anche Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): +2,4% e nuovo recordo storico a CZK 891,80. Il mercato ha accolto positivamente la notizia secondo cui il Governo di Praga potrebbe riacquistare fino al 7% della principale impresa ceca delle utilities.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption