Borse dell'Europa dell'Est: Lieve rialzo per Varsavia, male Budapest

CONDIVIDI
Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Varsavia ha potuto chiudere oggi in rialzo.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,7% a 1.829,61 punti. I volumi di scambio sono ulteriormente aumentati e sono stati alti. Sul mercato azionario russo ha pesato il calo del prezzo del petrolio. Tra i petroliferi LUKoil (RU0009024277) ha perso l'1,1% e Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,9%, Surgutneftegas (RU0006936028) ha chiuso stabile. Tra gli altri titoli di maggior peso Gazprom (RU0007661625) ha chiuso in ribasso dello 0,1%, EESR Rossii (RU0008959655) del 2,5% e Norilsk Nickel (RU0007288411) del 2%. Bene invece Sberbank (RU0009029540): +1% a $2.950. Si è trattato della nona seduta positiva di fila per il titolo della principale cassa di risparmio russa.

Il BUX a Budapest ha chiuso in ribasso dell'1,5% a 23.583,85 punti. Male MOL (HU0000068952): -3,4% a HUF 21.900. Goldman Sachs ha cancellato oggi il il titolo dell'impresa petrolchimica ungherese dalla sua "Buy List" e tagliato il target sul prezzo a HUF 26.000. Tra gli altri titoli principali OTP Bank (HU0000061726) ha perso il 2,1% e Magyar Telekom (HU0000016522) lo 0,3%. Bene i farmaceutici Egis (HU0000053947) e Gedeon Richter (HU0000067624) che hanno guadagnato rispettivamente l'1,9% e l'1,5%.

Il PX a Praga ha perso lo 0,3% a 1.615,10 punti. Philip Morris (CZ0008418869) ha chiuso in ribasso del 2,3% a CZK 11.063. Il Ministero ceco dell'Ambiente ha inflitto all'impresa del tabacco una forte multa per avere consumato più acqua sotterranea di quanto consentito dalle leggi. Tra gli altri titoli di maggior peso Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ha perso lo 0,5% ed Unipetrol (CZ0009091500) lo 0,7%.

Il WIG a Varsavia ha chiuso in rialzo dello 0,4% a 51.927,09 punti. Dopo essere stati durante le scorse sedute oggetto di prese di beneficio i bancari hanno ripreso oggi a correre. PKO Bank Polski (PLPKO0000016) ha guadagnato il 3,2%, Bank BPH (PLBPH0000019) lo 0,5% e Bank Pekao (PLPEKAO00016) l'1,7%. Male invece i titoli minerari e petroliferi. PKN Orlen (PLPKN0000018) e Polish Oil & Gas (PLPGNIG00014) hanno perso il 2,3% e KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) il 2,4%.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro