Le Borse dell'Europa dell'Est chiudono poco mosse

Le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi poco mosse. Mosca ha perso leggermente terreno, Budapest, Praga e Varsavia hanno registrato dei moderati guadagni.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,1% a 1864,46 punti. I volumi di scambio sono scesi ulteriormente e sono stati bassi. La performance del mercato azionario russo è stata frenata oggi dal calo del prezzo del petrolio. Tra i petroliferi LUKoil (RU0009024277) ha perso lo 0,8% e Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,3%. Forte rialzo invece per Surgutneftegas (RU0006936028): +3,2% a $1,50. A Mosca si è tornato a speculare oggi su una possibile acquisizione della terza impresa russa del petrolio. Tra gli altri titoli di maggior peso Gazprom (RU0007661625) ha guadagnato lo 0,1% e Sberbank (RU0009029540) lo 0,2%, Norilsk Nickel (RU0007288411) ha perso l'1,6% e EESR Rossii (RU0008959655) lo 0,6%.

Il BUX a Budapest ha guadagnato lo 0,5% a 24.432 punti. Il listino ha beneficiato oggi della decisione di Standard & Poor's di alzare l'outlook sul debito dell'Ungheria in valuta estera da "Negative" a "Stable". In luce Magyar Telekom (HU0000016522): +2,7% a HUF 1.060. L'assemblea degli azionisti ha approvato oggi il dividendo di HUF 73 per azione per l'esercizio 2005. Magyar Telekom ha l'intenzione inoltre di pagare un simile dividendo anche per quest'anno. Molto bene anche Gedeon Richter (HU0000067624): +2,7% a HUF 42.800. Continua a salire OTP Bank (HU0000061726): +1% a HUF 8.480. MOL (HU0000068952) ha perso invece il 2,2% in seguito alla debolezza del prezzo del petrolio.

Il PX a Praga ha guadagnato lo 0,4% a 1.585,30 punti. Dopo le forti perdite delle scorse sedute Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ha registrato oggi una ripresa ed ha chiuso in rialzo del 2% a CZK 961,10. Male Unipetrol (CZ0009091500): -1,2% a CZK 228,80.

Il WIG a Varsavia ha chiuso in rialzo dello 0,1% a 50.232,37 punti. Ancora male KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017): -1,2% a KPN 90,90. Seduta negativa anche per PKN Orlen (PLPKN0000018): -2,1% a KPN 47,70. Bene invece i bancari Bank Pekao (PLPEKAO00016) e PKO Bank Polski (PLPKO0000016) che hanno guadagnato rispettivamente lo 0,8% e l'1,1%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X