Le Borse dell'Europa dell'Est chiudono in calo su prese di beneficio

Le perdite di Mosca sono state limitate grazie ai guadagni di Sberbank.

CONDIVIDI
Le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso. La negativa performance dei mercati azionari occidentali ha fatto scattare delle prese di beneficio su tutti i listini.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca lo 0,1% a 2.069,93 punti. I volumi di scambio sono scesi rispetto a ieri e sono stati bassi. La performance del mercato azionario russo è stata sostenuta da Sberbank (RU0009029540). Il titolo della principale cassa di risparmio russa è stato riammesso oggi alle contrattazioni dopo il suo split azionario in rapporto di 1 a 1.000 ed ha chiuso a $4,30 (prezzo di chiusura del 12.07: $4.170). Sberbank ha annunciato oggi che il suo utile netto è cresciuto nei primi sei mesi di quest'anno del 31% a RUB 53,5 miliardi (circa $2,1 miliardi). Tutte le blue chips russe hanno chiuso altrimenti in ribasso. LUKoil (RU0009024277) ha perso l'1,1%, Rosneft (RU000A0J2Q06) l'1,3%, Surgutneftegas (RU0006936028) il 2,1%, Gazprom (RU0007661625) lo 0,4%, Norilsk Nickel (RU0007288411) lo 0,7% e EESR Rossii (RU0008959655) lo 0,9%.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,7% a 29.790,75 punti. Tutti i titoli di maggior peso del listino ungherese hanno chiuso in ribasso. MOL (HU0000068952) ha perso lo 0,7%, OTP Bank (HU0000061726) lo 0,9%, Magyar Telekom (HU0000016522) lo 0,3% e Gedeon Richter (HU0000067624) lo 0,5%.

Il PX a Praga ha chiuso in ribasso dello 0,8% a 1.854,90 punti. Dopo i guadagni delle scorse sedute Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ha perso oggi l'1,3%. Unipetrol (CZ0009091500) è stata l'unica blue chip ceca ha chiudere in rialzo. Il titolo dell'impresa petrolchimica ha guadagnato lo 0,7% a CZK 309.

Il WIG a Varsavia ha perso l'1% a 65.257,29 punti. Male i petroliferi. PKN Orlen (PLPKN0000018) ha annunciato oggi che il suo oleodotto verso la Lituania dove possiede una raffineria resterà ancora chiuso. PKN Orlen ha perso il 2,6%, Polish Oil & Gas (PLPGNIG00014) il 3,5% e Grupa Lotos (PLLOTOS00025) il 2,7%. Bene controtendenza KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017): +0,6% a KPN 127. Il titolo dell'impresa mineraria ha beneficiato dell'aumento dei prezzi dei principali metalli.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption