Borsainside.com

Borse dell'Europa dell'Est: Budapest resiste alla tempesta grazie a MOL

Il titolo dell'impresa petrolchimica ungherese ha guadagnato il 2,8%, secondo delle voci di stampa OMV sarebbe pronta a lanciare un'Opa ostile.

Tra le principali Borse dell'Europa dell'Est solo Budapest ha potuto chiudere oggi in rialzo.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca l'1,5% a 1.967,06 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a ieri e sono stati alti. Grazie alla positiva apertura di Wall Street il mercato azionario russo ha potuto recuperare un po' di terreno nel pomeriggio. Norilsk Nickel (RU0007288411) e EESR Rossii (RU0008959655) sono riusciti nientemeno a chiudere in rialzo. Il titolo del colosso minerario ha guadagnato lo 0,5%, quello della principale impresa russa delle utilities lo 0,2%. Gli altri titoli di maggior peso hanno chiuso ancora in calo. LUKoil (RU0009024277) ha perso l'1,8%, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 4,1%, Surgutneftegas (RU0006936028) l'1,3%, Gazprom (RU0007661625) l'1,4% e Sberbank (RU0009029540) l'1,9%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo dello 0,6% a 29.027,41 punti. Il listino è stato sostenuto dal rally di MOL (HU0000068952). Il titolo dell'impresa petrolchimica ha guadagnato con volumi di scambio altissimi il 2,8% a HUF 29.400. Secondo quanto ha scritto oggi il giornalre ungherese "Nepszabadsag" OMV (AT0000743059) sarebbe ormai pronta a lanciare un'Opa ostile su MOL. L'impresa austriaca ha smentito la notizia. La smentita non ha però convinto gli investitori. Anche a nostro avviso è probabile che OMV presenti prossimamente un'offerta non sollecitata per MOL.

Il PX a Praga ha perso il 2,4% a 1.771,40 punti. Seduta da dimenticare per Zentiva (NL0000405173): -16% a CZK 1.192. L'impresa farmaceutica ha lanciato oggi un profit warning. Zentiva ha spiegato che sui suoi profitti hanno pesato ultmamente il calo dei prezzi sul mercato domestico e l'aumento dei suoi investimenti in marketing. Male anche gli altri titoli principali. Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ha perso l'1,2%, Komercni Banka (CZ0008019106) l'1,7% e Erste Bank (AT0000652011) il 2,9%.

Il WIG a Varsavia ha perso lo 0,9% a 62.609,47 punti. Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) ha perso il 2,1% a KPN 22,48. Il mercato teme che il principale operatore polacco delle telecomunicazioni possa presentare la prossima settimana dei deludenti dati di bilancio. In ripresa KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017): +0,8% a KPN 125.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS