Le Borse dell'Europa dell'Est chiudono in forte calo

Mosca ha perso il 2,1%, Budapest l'1,7%, Praga l'1,9% e Varsavia l'1,6%.

CONDIVIDI
Tutte le principali Borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso. Sui listini ha pesato il nuovo peggioramento del clima sui mercati azionari occidentali a causa delle crisi del settore dei mutui subprime.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca il 2,4% a 1.939 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a ieri e sono stati al di sopra della media. Tutti i titoli di maggior peso hanno chiuso in ribasso. LUKoil (RU0009024277) ha perso il 2,2%, Rosneft (RU000A0J2Q06) l'1%, Gazprom (RU0007661625) il 2,7%, Norilsk Nickel (RU0007288411) il 3,5%, EESR Rossii (RU0008959655) l'1,5% e Sberbank (RU0009029540) il 4%. Dopo il rally delle scorse sedute Polyus Gold (RU000A0JNAA8) è crollato oggi del 7,1%. Alexei Kudrin, chairman di ALROSA, la maggiore società russa impegnata nell'estrazione di diamanti, ha smentito oggi un imminente ingresso della sua impresa nel capitale di Polyus Gold.

Il BUX a Budapest ha chiuso in ribasso dell'1,7% a 28.042,93 punti. MOL (HU0000068952) ha perso l'1,8% a HUF 26.755. L'impresa petrolchimica ha presentato questa mattina dei dati di bilancio al di sotto delle attese del mercato. Sul titolo hanno continuato inoltre a pesare le dichiarazioni di ieri di Wolfgang Ruttenstorfer, numero uno di OMV (AT0000743059). Il CEO dell'impresa austriaca ha escluso un'offerta ostile per la rivale ungherese. Bene controtendenza Magyar Telekom (HU0000016522): +1,1% a HUF 960. L'operatore delle telecomunicazioni ha annunciato oggi dei risultati migliori delle previsioni degli analisti.

Il PX a Praga ha perso l'1,9% a 1.774,60 punti. Tutte le blue chips ceche hanno registrato una seduta negativa. Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ha perso il 2,5%, Komercni Banka (CZ0008019106) il 2,1%, Telefónica O2 C.R. (CZ0009093209) l'1,3% e Zentiva (NL0000405173) il 3,2%

Il WIG a Varsavia ha chiuso in ribasso dell'1,6% a 60.310,62 punti. Anche a Varsavia i titoli principali sono andati a picco. KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha perso il 5,2%, Bank Pekao (PLPEKAO00016) lo 0,4%, Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) il 2,1% e PKN Orlen (PLPKN0000018) il 2,3%. In gran spolvero controtendenza Agora (PLAGORA00067): +7% a KPN 46,01. Il gruppo polacco dei media ha annunciato questa mattina dei dati di bilancio nettamente al di sopra delle previsioni degli analisti.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro