Le Borse dell'Europa dell'Est chiudono contrastate

Budapest e Praga hanno registrato dei moderati rialzi, Mosca e Varsavia hanno perso terreno.

Le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi contrastate. Budapest e Praga hanno registrato dei moderati rialzi, Mosca e Varsavia hanno perso terreno.

L'indice RTS-Interfax ha perso a Mosca l'1,2% a 2.047,09 punti. I volumi di scambio sono scesi rispetto a venerdì e sono stati nella media. Sul mercato azionario russo ha pesato oggi il calo del prezzo del petrolio. Tra i petroliferi LUKoil (RU0009024277) ha perso l'1,6%, Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,7% e Surgutneftegas (RU0006936028) l'1,5%. Bene controtendenza Seventh Continent (RU000A0DM8R7): +1,4% a $25,90. La catena di supermercati russa ha presentato per il secondo trimestre dei risultati di bilancio al di sopra delle attese.

Il BUX a Budapest ha chiuso in rialzo dello 0,4% a 28.511,38 punti. MOL (HU0000068952) ha guadagnato l'1,4% a HUF 28.895. L'hedge fund Centaurus Capital, azionista di MOL, ha invitato in una lettera il management dell'impresa ungherese ad iniziare delle trattative di fusione con OMV (AT0000743059). Bene anche Magyar Telekom (HU0000016522): +1,2% a HUF 992. L'ex-monopolista ungherese delle telecomunicazioni ha annunciato oggi che farà un'offerta per una quota di Telekom Slovenije (SI0031104290). OTP Bank (HU0000061726) ha perso invece l'1,1%. Sul titolo ha pesato, come sull'intero settore bancario europeo, il warning lanciato da UBS (CH0024899483).

Il PX a Praga ha guadagnato lo 0,7% a 1.828,80 punti. In luce Unipetrol (CZ0009091500): +3,1% a CZK 315,20. Erste Bank ha confermato oggi il suo rating di "Buy" sul titolo dell'impresa petrolchimica ungherese ed alzato il target sul prezzo a CZK 367. Molto bene anche Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): +3,2% a CZK 1.224. Telefónica O2 C.R. (CZ0009093209) e Zentiva (NL0000405173) hanno perso invece rispettivamente l'1,9% e lo 0,9%.

Il WIG a Varsavia ha perso lo 0,1% a 60.287,53 punti. Le blue chips polacche hanno chiuso contrastate. Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) ha guadagnato il 2,6%, KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) l'1,5% e Bank Pekao (PLPEKAO00016) l'1,8%. PKN Orlen (PLPKN0000018) e PKO Bank Polski (PLPKO0000016) hanno perso invece rispettivamente lo 0,7% e lo 0,1%.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS