Borse America Latina: In ripresa San Paolo, lieve calo per Città del Messico

Il Bovespa ha chiuso in rialzo dello 0,5%. Bene Petroleo Brasileiro, ancora male invece Companhia Vale do Rio Doce.

CONDIVIDI
Dopo le forti perdite di ieri la Borsa di San Paolo ha registrato oggi una moderata ripresa. Il Bovespa ha guadagnato lo 0,5% a 60.406,72 punti. Il listino brasiliano è stato sostenuto dalla positiva performance del suo titolo di maggior peso, Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6). Le quotazioni del colosso del petrolio sono salite dello 0,9% a BRL 59,20. Ancora male invece Companhia Vale do Rio Doce (BRVALEACNPA3): -2,7% a BRL 49,12. Nel settore delle telecomunicazioni Vivo (BRVIVOACNOR1) e TIM Participacoes (BRTCSLACNPR7) hanno perso rispettivamente il 3,4% e lo 0,8%. Merrill Lynch ha declassato oggi i due titoli da "Buy" a "Neutral". L'IPC a Città del Messico ha perso lo 0,3% a 31.078,33 punti. Sul listino messicano hanno pesato le forti perdite del settore delle costruzioni. Ara (MXP001161019) ha tagliato le sue stime sulla crescita dei ricavi per l'intero esercizio. Si è trattato del secondo warning in pochi giorni da parte di un'impresa del comparto. Il titolo di Ara è crollato del 18%, Homex (MX01HO000007) ha perso il 3,5% e Geo (MX71GE000021) il 4,6%. Ancora bene Wal-Mart de Mexico (MXP810081010): +1,1% a MXN 43,17.
Tra gli altri listini del continente sudamericano il Merval a Buenos Aires ha chiuso invariato, l'IPSA a Santiago del Cile ha guadagnato lo 0,2% e l'IBVC a Caracas lo 0,8%. Il General a Lima ha perso lo 0,1%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro