Le borse di San Paolo e di Città del Messico chiudono in leggero rialzo

A Città del Messico ancora bene América Móvil ma forti perdite per Cemex.

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso oggi in rialzo. L'IPC a Città del Messico ha gudagnato lo 0,4% a 32.836,12 punti (nuovo record storico). Ancora bene América Móvil (MXP001691213): +0,8% a MXN 37,15. Male invece Cemex (MXP225611567): -3,4% a MXN 33,79. Credit Suisse ha declassato oggi il titolo del colosso del cemento da "Outperform" a "Neutral". La banca d'affari ha spiegato il downgrade con il rallentamento della crescita dell'economia statunitense. Il Bovespa a San Paolo ha chiuso in rialzo dello 0,1% a 63.261,33 punti. Dopo il rally delle scorse sedute Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) è stato oggetto di prese di beneficio ed ha perso lo 0,7%. Companhia Vale do Rio Doce (BRVALEACNPA3) ha chiuso invariato. Tra gli altri listini del continente sudamericano il Merval a Buenos Aires ha guadagnato l'1,4%, l'IPSA a Santiago del Cile l'1% e l'IBVC a Caracas il 2,3%. Il General a Lima ha chiuso in ribasso dello 0,9% a 22.180,17 punti.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS