La Borsa di San Paolo sale del 2,4%, brillano i bancari

Gli altri listini del continente sudamericano hanno registrato dei guadagni più moderati. Lieve calo per Caracas.

CONDIVIDI
Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso oggi in rialzo. Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato il 2,4% a 62.697,14 punti. Sul listino brasiliano si sono messi in evidenza i bancari. Secondo un rapporto pubblicato oggi dalla Banca Centrale a Brasilia i prestiti hanno registrato lo scorso mese nel più grande paese dell'America Latina una forte crescita. Banco Itau (BRITAUACNPR3) ha guadagnato il 2%, Banco Bradesco (BRBBDCACNPR8) il 4,2% e Banco do Brasil (BRBBASACNOR3) il 3,8%. L'IPC a Città del Messico ha chiuso in rialzo dello 0,8% a 32.229,44 punti. Telmex (MXP904131325) ha guadagnato lo 0,6% dopo aver annunciato dei dati di bilancio al di sopra delle attese degli analisti. L'aumento dei prezzi del rame e dell'argento hanno spinto Grupo Mexico (MXP370841019): +2,8% a MXN 88,46. Tra gli altri listini del continente sudamericano il Merval a Buenos Aires ha guadagnato lo 0,8%, l'IPSA a Santiago del Cile ed il General a Lima lo 0,7%. L'IBVC a Caracas ha perso lo 0,4%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption