etoro

Borse dell'America Latina in ripresa, San Paolo sale del 2,5%

Dopo cinque sedute negative di fila l'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,9%.

Le borse dell'America Latina hanno potuto registrare oggi una ripresa. Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato il 2,5% a 64.503,43 punti. In gran spolvero Vivo (BRVIVOACNOR1): +6,5% a BRL 10,33. Il principale operatore brasiliano di telefonia mobile ha pubblicato ieri dei dati di bilancio che hanno superato le attese del mercato. Molto bene anche Companhia Vale do Rio Doce (BRVALEACNPA3): +4,3% a BRL 53,90. Dopo le forti perdite di ieri Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha chiuso in rialzo del 2,8%. Il titolo ha beneficiato del nuovo record storico del prezzo del petrolio. Dopo cinque sedute negative di fila l'IPC a Città del Messico ha guadagnato oggi lo 0,9% a 30.430,50 punti. América Móvil (MXP001691213) ha guadagnato l'1,4% e Grupo Mexico (MXP370841019) il 4,5%. Ancora male Wal-Mart de Mexico (MXP810081010): -0,7% a MXN 41,85. Cemex (MXP225611567) ha chiuso stabile a MXN 29,95. Tra gli altri listini del continente sudamericano il General a Lima ha perso lo 0,5%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,2% e l'IBVC a Caracas lo 0,3%. La Borsa di Buenos Aires è stato oggi ferma a causa di una festività in Argentina.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS