Borsainside.com

Borse dell'Europa dell'Est: Sale solo Mosca, Varsavia perde il 2,6%

Praga ha perso l'1,7% e Budapest lo 0,8%.

Tra le principali borse dell'Europa dell'Est solo Mosca ha potuto chiudere oggi in rialzo.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'indice RTS ha guadagnato a Mosca lo 0,5% a 2.280,95 punti (record storico). I volumi di scambio hanno continuato ad aumentare e sono stati alti. Il mercato azionario russo è stato spinto anche oggi dall'eccezionale rally dei prezzi del petrolio e dell'oro. LUKoil (RU0009024277) ha guadagnato lo 0,4%, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 2,6% e Gazprom (RU0007661625) l'1,4%. Norilsk Nickel (RU0007288411) e EESR Rossii (RU0008959655) hanno registrato anche oggi delle moderate perdite.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,8% a 27.042,48 punti. Sul mercato azionario ungherese ha pesato il clima negativo sulle borse dell'Europa occidentale. Molti investitori sono rimasti inoltre inattivi oppure hanno ridotto le loro posizioni in vista della stagione degli utili delle imprese ungheresi che inizia domani con la trimestrale di Magyar Telekom (HU0000016522). Il titolo dell'ex-monopolista delle telecomunicazioni ha chiuso in calo dell'1,1%. OTP Bank (HU0000061726) e MOL (HU0000068952) hanno perso rispettivamente lo 0,2% e l'1,4%.

Il PX a Praga ha chiuso in ribasso dell'1,7% a 1.871,40 punti. Dopo i forti guadagni delle scorse sedute Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) è stato oggi oggetto di prese di benefico ed ha perso l'1,8%. Male Zentiva (NL0000405173): -4,6% a CZK 947,90. Oggi ING ha espresso prudenza sulle prospettive dell'impresa farmaceutica ceca e tagliato il suo target sul prezzo per il titolo per i prossimi dodici mesi a CZK 1.060.

Il WIG a Varsavia ha perso il 2,6% a 59.953,16 punti. Diciotto dei venti titoli di maggior peso hanno registrato una performance negativa. PKN Orlen (PLPKN0000018) ha perso il 4% dopo aver indicato che i suoi prossimi dati di bilancio deluderanno le attese degli analisti a causa di un onere straordinario. Agora (PLAGORA00067) ha perso il 3,1% a KPN 52,60. Le vendite del maggiore quotidiano polacco Gazeta Wyborcza, controllato da Agora, sono calate a settembre dell'1,5%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS