Le borse dell'America Latina chiudono in ribasso, crolla San Paolo

Il Bovespa ha perso il 4,3%. Su tutti i listini hanno sofferto in particolar modo i petroliferi ed i minerari.

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso oggi in forte ribasso. Sui listini del continente sudamericano hanno pesato i timori legati alla crisi dei mutui subprime ed il calo dei prezzi delle principali commodities. Il Bovespa a San Paolo è crollato del 4,3% a 61.526,87 punti. Per il listino brasiliano si è trattato della peggiore seduta degli ultimi nove mesi. Dopo il rally delle scorse sedute Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha perso oggi il 6,5%. L'impresa petrolifera brasiliana ha annunciato venerdì scorso dopo la chiusura delle contrattazioni a San Paolo dei dati di bilancio al di sotto delle previsioni degli analisti. Il prezzo del petrolio ha perso oggi inoltre a New York circa il 2%. Companhia Vale do Rio Doce (BRVALEACNPA3), l'altro titolo di maggior peso del Bovespa, ha chiuso in calo di circa il 5%. L'IPC ha perso il 3,3% a 28.185,90 punti. América Móvil (MXP001691213) ha chiuso in ribasso del 4,7%, Wal-Mart de Mexico (MXP810081010) del 2,3%, Cemex (MXP225611567) del 4,8% e Grupo Mexico (MXP370841019) dell'8,3%. Tra gli altri listini della regione il Merval a Buenos Aires ha perso l'1,8%, l'IPSA a Santiago del Cile l'1,3%, l'IBVC a Caracas lo 0,1%, ed il General a Lima l'1,8%.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS