Borse dell'Europa dell'Est negative, Mosca perde l'1,8%

Budapest ha perso lo 0,8%, Praga il 2% e Varsavia l'1,5%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso. Sui listini dell'Europa orientale ha pesato il clima negativo sulle borse internazionali.

L'indice RTS ha perso a Mosca l'1,8% a 2.317,28 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a ieri e sono stati chiaramente al di sopra della media. Tutti i titoli di maggior peso hanno chiuso in ribasso. EESR Rossii (RU0008959655) ha perso l'1,8% a $1,31. Citigroup ha tagliato oggi il suo rating sul titolo della principale impresa russa delle utilities da "Buy" ad "Hold". La banca d'affari ha spiegato il downgrade con la scarsa trasparenza del programma di buy-back di EESR Rossii. Il calo dei prezzi dei principali metalli ha pesato su Norilsk Nickel (RU0007288411). Il titolo del colosso minerario ha perso il 2,4% a $266.

Il BUX a Budapest ha chiuso in ribasso dello 0,8% a 26.549,07 punti. Dopo l'ottima performance delle scorse sedute Gedeon Richter (HU0000067624) ha perso oggi lo 0,5%. Anche OTP Bank (HU0000061726) ha registrato un moderato ribasso: -0,4% a HUF 9.011. Più importanti sono state invece le perdite per MOL (HU0000068952): -1,6% a HUF 20.205.

Il PX a Praga ha perso il 2% a 1.805,80 punti. I bancari sono andati a picco. Erste Bank (AT0000652011) ha chiuso in calo del 4,5% e Komercni Banka (CZ0008019106) del 2%. Male anche Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): -1,8% a CZK 1.395. Tra i pochi titoli che hanno resistito alle vendite c'è stato quello di Zentiva (NL0000405173) che dopo le forti perdite di ieri ha guadagnato l'1,1%.

Il WIG a Varsavia ha perso l'1,5% a 57.736,50 punti. Diciotto dei venti titoli di maggior peso hanno chiuso in ribasso. Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha perso l'1,8%, KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) il 2,2%, PKN Orlen (PLPKN0000018) il 2,9% e Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) l'1,1%. Prokom Software (PLPROKM00013) ha chiuso in rialzo dello 0,1%. La principale impresa IT polacca ha comunicato oggi di prevedere di concludere la sua fusione con Asseco Poland (PLSOFTB00016) prima del marzo del prossimo anno.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption