Borse America Latina: Domina l'orso

Tutti i listini del continente sudamericano hanno chiuso in forte ribasso. Pioggia di vendite sui minerari ed i petroliferi.

Tutte le le borse dell'America Latina hanno chiuso oggi in forte ribasso. Su tutti i listini hanno sofferto in particolar modo i petroliferi ed i minerari. Il mercato teme che il rallentamento dell'economia statunitense abbia come conseguenza un calo della domanda delle materie prime. Il Bovespa a San Paolo ha perso il 4,2% a 59.828,21 punti. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha perso il 5,1%, Vale (BRVALEACNPA3) il 3,5% e Banco Bradesco (BRBBDCACNPR8) il 3,6%. L'IPC a Città del Messico ha chiuso in ribasso del 3,4% a 28.968,20 punti. América Móvil (MXP001691213) ha perso il 4,7%, Wal-Mart de Mexico (MXP810081010) il 4,7%, Cemex (MXP225611567) il 3,1% e Grupo Mexico (MXP370841019) l'8%. Tra gli altri listini del continente sudamericano il Merval a Buenos Aires ha perso il 2,6%, l'IBVC a Caracas l'1,3%, il General a Lima il 4,9%, l'IPSA a Santiago del Cile il 2,8% e l'IGBC a Bogotà l'1,3%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS