Le borse dell'Europa dell'Est chiudono in calo

Mosca ha perso lo 0,8%, Budapest il 2,5%, Praga l'1,8% e Varsavia il 2,6%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso. Sui listini dell'Europa orientale ha pesato, come sugli altri mercati finanziari, il clima negativo a Wall Street.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,8% a 2.251,07 punti. I volumi di scambio sono aumentati notevolmente rispetto a venerdì e sono stati molto alti. Quasi tutte le blue chips russe hanno chiuso in ribasso. Gazprom (RU0007661625) ha perso lo 0,8%, Norilsk Nickel (RU0007288411) l'1,3%, Sberbank (RU0009029540) l'1,4% e Rosneft (RU000A0J2Q06) lo 0,5%. LUKoil (RU0009024277) ha chiuso invariato, EESR Rossii (RU0008959655) ha guadagnato l'1,4%. Il titolo della principale impresa russa delle utilities ha beneficiato del suo carattere difensivo.

Il BUX a Budapest ha chiuso in ribasso del 2,5% a 25.942,87 punti. Tutti i titoli di maggior peso hanno registrato delle perdite. Il peggiore è stato Magyar Telekom (HU0000016522): -3,6% a HUF 903. Il CEO dell'ex-monopolista delle telecomunicazioni ha indicato oggi che Magyar Telekom potrebbe tagliare il suo dividendo se dovesse riuscire a prendere il controllo di Telekom Slovenije (SI0031104290).

Il PX a Praga ha perso l'1,8% a 1.771,80 punti. Anche a Praga tutti titoli di maggior peso hanno chiuso in calo. Le perdite hanno colpito in particolar modo i bancari. Erste Bank (AT0000652011) ha perso il 2,9% e Komercni Banka (CZ0008019106) il 3,1%. Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) ha sovraperformato il mercato perdendo solo lo 0,9%.

Il WIG a Varsavia ha perso il 2,6% a 55.401,61 punti. Tra i venti titoli di maggior peso diciotto hanno chiuso in ribasso. Polish Oil & Gas (PLPGNIG00014) è crollato del 7%. Le autorità di regolarizzazione hanno rinviato la loro decisione sulle nuove tariffe per il gas in Polonia. Secondo il CEO di Polish Oil & Gas il rinvio potrebbe pesare notevolmente sui ricavi della sua impresa durante il primo trimestre. Forti perdite anche per KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017): -6% a KPN 102. Sul titolo del primo produttore europeo di rame ha continuato a pesare la debolezza dei prezzi dei principali metalli.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro