Le borse dell'Europa dell'Est chiudono in ribasso

Mosca ha perso lo 0,2%, Budapest l'1,3%, Praga lo 0,8% e Varsavia lo 0,1%.

CONDIVIDI
Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,2% a 2.264,95 punti. I volumi di scambio sono risaliti di nuovo dopo il calo di ieri e sono stati alti. Le blue chips russe hanno chiuso contrastate. Norilsk Nickel (RU0007288411) ha guadagnato lo 0,7% e Rosneft (RU000A0J2Q06) l'1,7%. Gazprom (RU0007661625) ha perso lo 0,6%, Sberbank (RU0009029540) lo 0,5%, LUKoil (RU0009024277) lo 0,6% e EESR Rossii (RU0008959655) l'1,1%.

Il BUX a Budapest ha chiuso in ribasso dell'1,3% a 25.707,13 punti. OTP Bank (HU0000061726) ha perso lo 0,9% a HUF 8.599. La prima banca ungherese ha smentito oggi delle voci di stampa secondo cui potrebbe fare un'offerta per le attività dell'austriaca BAWAG nella Repubblica Ceca ed in Slovacchia. OTP ha anche smentito delle indiscrezioni riportate da "dealReporter" secondo cui potrebbe iniziare delle trattative di fusione con la polacca PKO Bank Polski (PLPKO0000016). Tra le bllue chips ungheresi male anche Magyar Telekom (HU0000016522) e MOL (HU0000068952) che hanno perso rispettivamente l'1,1% ed il 2,8%. Gedeon Richter (HU0000067624) ha chiuso invariato a HUF 41.200.

Il PX a Praga ha perso lo 0,8% a 1.782,80 punti. Sul listino ceco hanno pesato le perdite di Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): -2,6% a CZK 1.362. Domani il gigante ceco delle utilities renderà note le sue previsioni per il 2008 e comunicherà dei dettagli sulla sua strategia di espansione. Bene controtendenza Zentiva (NL0000405173): +3,2% a CZK 970. Gli operatori hanno parlato di un importante ordine d'acquisto da parte di un investitore locale.

Il WIG a Varsavia ha perso lo 0,1% a 55.060,77 punti. Dopo le forti perdite di ieri Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha perso oggi un ulteriore 0,5%. Male anche Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017): -1,7% a KPN 23,15. PKO Bank Polski (PLPKO0000016) ha chiuso stabile nonostante un commento positivo da parte di UBS. Gli esperti della banca svizzera hanno avviato oggi la copertura sul titolo con "Buy". Secondo gli analisti di UBS PKO Bank Polski sarebbe sottovalutata, le prospettive di crescita dei suoi utili sarebbero infatti eccellenti.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro